Annidato nella punta meridionale del nord-est, Mizoram è uno stato affascinante dell'India che è inghiottito da possenti montagne avvolte da foreste verdeggianti. Conosciuta per i fitti boschetti di bambù che trasmettono la straordinaria fauna selvatica, le scogliere a strapiombo e le cascate mozzafiato, questa incantevole terra degli Highlanders e dei Mizos è una meravigliosa destinazione turistica in India che ha una miriade di opzioni da esplorare. Classificandosi anche nella lista dello stato più alfabetizzato, Mizoram è considerato uno dei posti più belli da visitare in India. Uno stato piuttosto idilliaco, porta l'eredità di un patrimonio storico e culturale di alto livello. Aizawl è la capitale, la città è riuscita a mantenere la verginità poiché questa parte dell'India rimane meno esplorata. Con una serie di terreni accidentati e fiumi gorgoglianti, Mizoram offre una miriade di opzioni per gli amanti della natura e i drogati di avventura.

Storia di Mizoram

L'India indipendente ha visto l'emergere del distretto di Lushai Hills sotto il governo dell'Assam nel 1947. Il distretto è diventato un territorio sindacale nel 1972 noto come Mizoram, che è diventato uno stato federale a tutti gli effetti nel 1986. Come la maggior parte degli stati nord-orientali dell'India, Mizoram è stato all'interno dell'Assam fino al 1972, dopodiché è diventato un territorio sindacale. È diventato il 23° stato dell'India, un gradino sopra il territorio dell'Unione, il 20 febbraio 1987, con il cinquantatreesimo emendamento della costituzione indiana, 1986. spedizioni di sicurezza. Mizo Hills faceva parte dell'India britannica a causa di una proclamazione nel 18. Le colline nord e sud furono unite nel distretto di Lushai Hills nel 19 con Aizawl come quartier generale.

Cinque tribù maggiori e undici tribù minori comprendono i Mizos, sotto il nome comune di Awzia. Le cinque tribù principali sono: Lushei, Ralte, Hmar, Paihte, Pawi (o Poi). Sebbene i loro rispettivi dialetti fossero mantenuti intatti, le restanti undici tribù minori persero i loro dialetti originali a causa della diluizione con le tribù più grandi. I Mizo originali che emigrarono in India furono chiamati Kukis, seguiti dal secondo gruppo di immigrati, chiamato New Kukis. I Lushai furono l'ultimo gruppo di tribù Mizo a migrare in India. Quando il North-Eastern Reorganization Act è stato implementato nel 1972, Mizoram è emerso come territorio dell'Unione e come seguito alla firma dello storico accordo transattivo tra il governo indiano e il Mizo National Front nel 1986, è stato concesso lo stato il 20 febbraio 1987.

Cultura di Mizoram

I Mizos sono una delle più importanti tribù collinari del subcontinente indiano. Le loro credenze e valori culturali hanno dato loro una precisa identità Mizo. La loro vibrante cultura di Mizoram è rappresentata attraverso gli abiti tradizionali indossati dalle donne Mizoram, chiamate "Puan". Il design meravigliosamente intricato con una vestibilità ideale lo rende l'abito più ricercato per la gente di Mizoram. La letteratura Mizo è scritta in Mizo tawng che è considerata la lingua principale dello stato. 

Questa lingua è sviluppata principalmente dalla lingua Lushai, con un'influenza significativa dalle lingue Pawi, Paite e Hmar. Strumenti musicali come tamburi, gong e altri strumenti a percussione nativi come marimba, conga, ecc. Sono piuttosto diffusi in Mizoram. La cultura di Mizoram si concentra anche su diverse forme di danza come Cheraw, Khuallam, Chailam, Sarlamkai. Le feste tradizionali a Mizoram ruotano attorno alle diverse fasi della coltivazione di Jhum o alle stagioni. Chapchar Kut, Thalfavang Kut, Mim Kut più Pawl Kut sono una varietà dei kuts chiave. In tutto, la cultura Mizo è una fusione di festa, celebrazione, vivacità, parentela, allegria e, soprattutto, conservazione dell'etnia della comunità tribale che è fondamentalmente radicata.

Arte e artigianato di Mizoram

L'arte e l'artigianato di Mizoram sono un settore significativo del mercato industriale nello stato. Bambù, tessuti, lavori di canna e vimini sono alcuni dei rinomati prodotti artigianali di Mizoram che sono splendidamente realizzati in raffinati mobili e articoli commerciali. Le donne della regione nord-orientale come ChamphaiRicerca e Siaha sono associati alla tessitura. Alcuni dei souvenir di Mizoram includono puanspuon dum, puon pie, thangou puon, jawl puon, hmarm, puon laisen, thangsuo puon e zakuolaisen, bambù e prodotti di canna come gioielli. Il vimini è anche un'importante forma d'arte e artigianato che ha guadagnato il predominio in questo stato dell'India nord-orientale.

Le canne, utilizzate nella preparazione di cappelli e cestini di varie forme e dimensioni, sono molto popolari in questo stato dell'India. Questi cestini multiuso sono utili per riporre vestiti, cereali, verdure, legna da ardere, soprammobili e altri oggetti di valore. Anche le fibre e le foglie sono piuttosto popolari in questo stato. Gli oggetti artigianali della regione sono squisiti, ecologici e anche tascabili. 

Cibo di Mizoram

L'India è la terra di cucine diverse e deliziose e il cibo di Mizoram è una delle miscele uniche di elementi nord-indiani e cinesi, sia nei piatti vegetariani che non vegetariani. Seguendo le usanze tradizionali, il cibo viene servito su foglie di banano. Nella preparazione di questi piatti vengono solitamente utilizzate buone quantità di pesce e bambù. Alcune delle appetitose prelibatezze di Mizoram includono:

  • Bai - Solitamente considerata una zuppa prima del piatto principale, viene preparata utilizzando molte erbe e spezie disponibili localmente, carne di maiale, germogli di bambù e verdure al vapore. 
  • Koat Pitha - Un piatto fritto a base di farina di riso e banane, è uno spuntino ideale per l'ora del tè. Sebbene sia croccante dall'esterno, è morbido e caldo dall'interno. L'uso della banana gli conferisce un sapore dolce.
  • Bamboo Shoot Fry - Un piatto leggero a base di bambù, funghi shitake, verdure e alcune erbe.
  • Panch Phoran Tadka - Un piatto vegetariano o non vegetariano a base di melanzane, zucche e patate è perfettamente speziato.
  • Chhum Han – Famoso piatto vegetariano a base di broccoli, cavoli, carote e altre verdure al vapore insieme a un po' di zenzero e pomodori.
  • Misa Mach Poora - Un delizioso contorno a base di gamberi alla griglia, preparato con succo di limone, olio di senape, scorza d'arancia e spezie assortite.

Cose da fare a Mizoram

Mizoram è sicuramente la destinazione da sogno di ogni viaggiatore. La cultura unica, il cibo e l'etnia di questi luoghi ne fanno una delle mete preferite nella storia del turismo indiano. Da novembre a marzo sono i mesi ideali per visitare questo sito con temperature che vanno da 11 a 30 gradi Celsius. Alcuni dei luoghi importanti da visitare a Mizoram, che ti faranno sentire rilassato e ringiovanito sono:

  • Aizawl – La sua capitale, la città più popolare
  • Tamdil Lake - Una destinazione pittoresca
  • Serchhip - Stravaganza rurale colorata
  • Champhai - Il centro dell'avventura
  • Saiha - Conosciuto per il dente dell'elefante

  • Reiek – Una destinazione in cui ci si può crogiolare al sole
  • Dampa Tiger Reserve – Per avventurarsi nella natura selvaggia
  • Kolasib – Una vacanza lungo il fiume
  • Hmuifang - Fornisce un'esposizione culturale

Quindi, quando pianifichi il tuo prossimo viaggio, Mizoram sarà la tua destinazione tanto desiderata in India. Assapora la bellezza delle bellezze naturali e immergiti nella tranquillità di una terra che offre panorami suggestivi e accattivanti.

Prenotazione voli

      Passeggero

      Pacchetti popolari


      Soggiorni nelle vicinanze

      adotrip
      Prenotazione voli Pacchetto Tour
      chatbot
      icona

      Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere sconti e offerte esclusivi nella tua casella di posta

      Scarica l'app Adotrip o iscriviti semplicemente per ottenere offerte esclusive su voli, hotel, autobus e altro ancora

      WhatsApp

      Posso aiutarla