Ricco di bellezze naturali, il Sentinal più orientale, lo stato dell'Assam in India racchiude lussureggianti giardini di piantagioni di tè, foreste selvagge e incredibili siti archeologici. La collina Tempio Kamakhya, Peacock Island, i bazar della seta e il fiume Brahmaputra elevano ancora di più la bellezza di questo stato. Il paradiso della Terra si trova sulle orme della valle del Brahmaputra, dove incontrerai incredibili sorprese ogni nuova mattina. Sia in estate che in inverno, l'Assam ti regalerà un'immensa bellezza di paesaggi svelando i veri colori delle attrazioni artificiali e naturali dell'Assam. Assisti alle orchidee in fiore per sedurre il tuo soggiorno in qualsiasi momento tra marzo e maggio. Il periodo migliore per visitare l'Assam è durante la stagione invernale (da ottobre a marzo), quando i turisti intravedono la principale festa del raccolto, Bihu. La capitale è disprezzare questo è un importante punto di riferimento dello stato.

Storia dell'Assam 

Nei primi giorni, l'Assam faceva parte di Kamarupa (attualmente Guwahati) e comprendeva la valle del Brahmaputra, la regione di Rangpur (attualmente in Bangladesh), il Bhutan e Koch Bihar (in west Bengal stato). Nel periodo del Mahabharata, il re Naraksura e suo figlio Bhagadatta erano i famosi governanti di questa regione. Inoltre, dinastie come Koch, Pala, Kachari, ecc. hanno governato questa regione per qualche tempo. Molti re continuarono a venire e governare il luogo fino al momento in cui gli inglesi firmarono il Trattato di Yandabo e ne fecero parte dell'India britannica nel 1826. Quindi, divenne una provincia separata nel 1874 con Shillong come capitale.

Dopo la spartizione del Bengala (1905), fu unito al Bengala come sua area orientale. Tuttavia, divenne nuovamente una provincia separata nel 1912 quando il Bengala si riunì. Poi venne il tempo della seconda guerra mondiale, quando le forze alleate che operavano in Birmania ne fecero un'importante via di rifornimento e poi diverse guerre si verificarono in modo decisivo per fermare l'avanzata giapponese verso l'India. Quando l'India divenne indipendente nel 2, il distretto di Sylhet (eccetto la suddivisione di Karimganj) di questo stato andò al Pakistan (ora in Bangladesh). È diventato uno stato costituente in 1947. Le controversie continuarono a causa della linea McMahon che condivide un confine con l'India e il Tibet. Infine, l'Assam è stato separato dall'Arunachal Pradesh e dal Mizoram nel 1950 ed è diventato uno stato indipendente nel 1972. Da allora, gli assamesi vivono pacificamente indipendentemente dalle loro differenze tribali, culturali, razziali o regionali.

Cultura dell'Assam  

Per chi è curioso di sapere "qual è la cultura dell'Assam?", comprende una ricca miscela di tradizioni, lingue e pratiche. La diversità culturale dell'Assam si riflette nei suoi festival, nelle forme di danza, nella musica e nelle pratiche culinarie, rendendola una regione vibrante e unica in India.

Uno dei Sette Stati Sorelli, l'Assam è un luogo di diversità culturale. Proprio dalle razze mongoloidi, indo-birmane, ariane a indo-iraniane, la cultura e la tradizione dell'Assam danno rifugio a tutte queste razze. La gente dell'Assam è popolare con il nome Assamese o Asomiya. È un luogo in cui l'assamese è la lingua principale, ma i popoli tribali delle tribù Bodo, Miri, Mishimi, Kachari, Karbi e Rabha hanno lingue diverse per comunicare. 

La maggior parte della gente dell'Assam appartiene alla religione indù e celebra il Namakarana nella gloria del Signore Vishnu poiché non segue l'adorazione degli idoli. La cultura e la tradizione dell'Assam ruotano tipicamente attorno a due principali istituzioni religiose e culturali: i Sutra e il Naamghar. L'Assam è un simbolo culturale e puoi contare su Gamocha oltre al Tamol-paan (foglia di betel e noce di areca). Nello specifico, tutti gli Assamesi usano Gamocha indipendentemente dalle loro differenze culturali o diversità regionali. È un panno di cotone bianco rettangolare tessuto a mano con un bordo rosso su tre lati e il quarto lato contiene motivi tessuti rossi. Una ballerina Bihu avvolge questo perizoma intorno alla testa. Nelle sale di preghiera, le persone lo legano al collo e talvolta lo lanciano sulla spalla per indicare il loro status sociale. Questi Gamocha sono conosciuti come Bihuwaans e usati come offerte a Bihu mentre rappresentano l'amore. 

Arte e artigianato dell'Assam  

Creare oggetti meravigliosi per pochi comuni è il talento degli assamesi. Turista dell'Assam Nei Dintorni è molto ricca di arte e artigianato che ritraggono la bellezza della sua cultura come la gloriosa estensione. Comunità come Kumars e Hiras portano in tavola un perfetto esempio di ceramica. Gli artigiani di questo luogo realizzano anche articoli in bambù e canna, inclusi strumenti musicali, cestini e molto altro. A causa dell'abbondanza di bambù e canna, la maggior parte delle persone utilizza articoli domestici di canna e bambù.

I due tipi principali di artigianato in metallo, campana in metallo e ottone, sono ampiamente praticati e immensamente popolari. Nella lavorazione dei metalli, i villaggi di Hajo e Sarthebari occupano un posto speciale in tutto il mondo per la preparazione di bellissimi utensili e altri articoli per la casa con i metalli. Inoltre, i giocattoli di argilla, legno, fango, midollo e bambù realizzati qui sono unici e vale la pena acquistarli. Non solo, l'Assam è anche famoso per i delicati telai a mano in seta e i gioielli realizzati in oro e argento. Con un'enorme popolazione di tessitori, la seta mug dell'Assam contribuisce molto al mondo dei tessuti pregiati. I turisti possono anche acquistare maschere in terracotta, metallo e legno, che sono parte integrante delle danze assamesi. Fai shopping sfrenato nei mercati locali e osserva le meraviglie dell'arte e dell'artigianato dell'Assam.

Cibo dell'Assam

Il popolo assamese non consuma cibi piccanti come fanno le persone della maggior parte degli stati indiani. La maggior parte della popolazione dell'Assam vive di cibo non vegetariano e la loro dieta base è il riso. In generale, l'anatra, il pesce, il pollo, il maiale e il piccione sono popolari tra la gente del posto. Quando si tratta di piatti famosi, potete contare sul curry di pesce preparato dal sapore aspro chiamato Machor Tenga e Patot diya, avvolto in foglie di pesce al forno con un condimento di pasta di senape bianca.

Le diverse preparazioni di piatti a base di riso che si possono provare qui sono Akhoi (riso abbrustolito), Cheera (riso appiattito), Pithguri (riso in libbra), Muri (riso soffiato), Komal saul, Bora saul e Sandoh Guri (riso in libbra, fritto) . Per i più golosi, gli assamesi servono piatti dolci da far schifo come Ghila Pitha (torte di riso fritte), Pitha (torta di riso con ripieno di sesamo nero), Kol Pitha (pancake alla banana) e Narikolor laaru (polpette di cocco dolce). Inoltre, preparano un antipasto disintossicante, il Khar, preparato bruciando il gambo del banano. Mantenendo versioni salutari, i piatti dell'Assam hanno un gusto unico che vale la pena provare.

Luoghi da visitare in Assam

Assam Tourism offre ai visitatori esperienze uniche e incredibili. Che tu vada con la famiglia, gli amici, l'anima gemella o i parenti, puoi fare molte cose in Assam per divertirti. Scorri verso il basso per visualizzare l'elenco delle cose che puoi provare qui.

  • Immergiti nella bellezza dell'isola fluviale più grande del mondo, Majuli.
  • Godetevi i lussureggianti giardini di tè verde di Dibrugarh e perdetevi nelle piacevoli fragranze. 
  • Passo nel Parco nazionale di Kaziranga assistere a cento rinoceronti laggiù.
  • Non perderti l'avventuroso giro in crociera al Brahmaputra.
  • Entra a far parte di vibrante Rogali Bihu e feste del tè.
  • Dai un'occhiata alla vita di Ahom Kingdom a Sivasagar.
  • Per aggiungere una nota religiosa al tuo viaggio, devi andare al tempio Kamakhya.
  • Prova audaci attività di rafting e pesca sul fiume. 
  • Ammira lo splendore delle valli di Haflong e del fiume Lobha.
  • Fai una visita essenziale al culto di Voodoo, Mayong e Dhubri, per esplorare il passato. 
  • Esplora la raffineria più antica dell'Asia, Digboi.
  • Lasciati coccolare dalle prelibatezze da leccarsi le dita dell'Assam nei suoi festival culinari. 
  • Fai una passeggiata a Sualkuchi, dove puoi vedere la magia della tessitura a occhi aperti.

  • Per aggiungere una nota religiosa al tuo viaggio, devi andare al tempio Kamakhya.
  • Prova audaci attività di rafting e pesca sul fiume. 
  • Ammira lo splendore delle valli di Haflong e del fiume Lobha.
  • Fai una visita essenziale al culto del Voodoo che è Mayong e Dhubri per esplorare il passato. 
  • Esplora la raffineria più antica dell'Asia che è Digboi.
  • Lasciati coccolare dalle prelibatezze da leccarsi le dita dell'Assam nei suoi festival culinari. 
  • Fai una passeggiata a Sualkuchi dove puoi vedere la magia della tessitura a occhi aperti. 

Come raggiungere l'Assam?

  • Per Via Aerea: Viaggiare in Assam in aereo è il mezzo più conveniente. L'aeroporto principale è il Lokpriya Gopinath Bordoloi International Airport a Guwahati. Ha una buona connettività aerea con le altre principali città dell'India, come Delhi, Mumbai, Calcutta e Bangalore. Puoi noleggiare un taxi o un taxi prepagato dall'aeroporto a qualsiasi parte dell'Assam.
  • Su strada: L'Assam ha una rete stradale abbastanza buona. Le autostrade nazionali NH 37 e NH 31 collegano l'Assam con gli stati confinanti. Puoi guidare fino ad Assam con la tua auto privata o noleggiare un taxi dagli stati vicini come il Bengala Occidentale, il Meghalaya o l'Arunachal Pradesh. Le strade sono nel complesso buone e la guida può essere piuttosto piacevole.
  • In autobus: Servizio di autobus frequente per Assam dagli stati vicini. L'Assam State Transport Corporation (ASTC) e gli operatori privati ​​trasportano autobus verso città come Calcutta, Siliguri e Shillong. Ci sono autobus di lusso, semi-lusso e regolari e puoi selezionarne uno a seconda del tuo budget e del livello di comfort. Puoi anche prenotare i biglietti dell'autobus online o presso i terminal degli autobus.

Uno che vuole sentire il meraviglie naturali e godersi la serenità dell'ambiente deve visitare lo stato. Tieni presente che se non sei abituato a sopportare forti piogge, il periodo migliore per visitare l'Assam è in estate o in inverno, ma non durante la stagione dei monsoni. Puoi goderti la stagione dei monsoni che offre una visione chiara dei paesaggi per sfruttare al massimo il tuo viaggio in estati allegre e rinfrescanti o inverni freddi ma deliziosi. Se sei disposto ad aggiungere molte altre pagine incredibili al libro della tua vita, catturare il meglio del turismo in Assam e la tua visita al luogo può essere il miglior concerto.

Organizza il tuo viaggio con Adotrip oggi. Goditi una vasta gamma di informazioni, assistenza di viaggio end-to-end e PRENOTA voli, hotel e pacchetti turistici sotto lo stesso tetto. 

Con Adotrip, niente è lontano!

Domande frequenti sull'Assam

D. Perché l'Assam è famoso?
R. L'Assam è famosa per le sue piantagioni di tè, i bellissimi paesaggi e la ricca fauna selvatica. È anche noto per la sua cultura unica e il famoso festival Bihu.

D. Qual è il vero nome di Assam?
R. Il vero nome dell'Assam è "Asom", che deriva dalla parola "Ahom", l'antico regno che governava la regione.

D. Qual è la lingua religiosa dell'Assam?
R.Le principali lingue parlate in Assam sono l'assamese e il bengalese. Molte persone parlano anche hindi e inglese.

D. Quanti stati ci sono nell'Assam?
A. L'Assam è un unico stato dell'India, quindi non ci sono stati separati all'interno dell'Assam.

D. Chi è il primo CM dell'Assam?
R. Il primo Primo Ministro dell'Assam fu Gopinath Bordoloi.

Prenotazione voli

      Passeggero

      Pacchetti popolari


      Soggiorni nelle vicinanze

      adotrip
      Prenotazione voli Pacchetto Tour
      chatbot
      icona

      Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere sconti e offerte esclusivi nella tua casella di posta

      Scarica l'app Adotrip o iscriviti semplicemente per ottenere offerte esclusive su voli, hotel, autobus e altro ancora

      WhatsApp

      Posso aiutarla