Prenotazione voli Pacchetto Tour
Templi di Shiva

Elenco dei famosi templi antichi di Shiva 2024

Associato al tempo, Lord Shiva o Mahadeva è considerato il distruttore di tutte le cose. È identificato come molte personalità: un asceta, un guerriero, capo di fantasmi e spiriti, è legato alla bontà, alla benevolenza, al misticismo e anche all'occulto. È l'Adi yogi, il primo yogi che ha inculcato il seme della saggezza nei primi sette rishi noti anche come Saptrishi.

Se vai alla ricerca di lui, troverai sicuramente un'abbondanza di storie e leggende su questo essere.

Storie e racconti a causa dei quali Shiva è venerato come un dio

La storia di Ganga Avtaran

Non molti di noi sanno che Ganga è stato dato a Lord Shiva dall'essere Supremo Vishnu. Il motivo è che non poteva più sopportare i litigi tra le sue allora tre mogli, la dea Lakshmi, la dea Saraswati e la dea Ganga.

Tuttavia, per proteggere il mondo dal potere del Gange e per schermare l'impatto, fu Lord Shiva a prendere l'acqua del fiume sacro nel nodo dei suoi capelli. Questo evento mette in mostra la sua qualità di sacrificio di sé. Pertanto, è naturale vedere che è un essere di potente riverenza spirituale e considerato come un Dio.

Forma Ardhnarishwar di Shiva

Si ritiene che Shiva e la sua amata moglie Parvati rappresentino la forma di Ardhnarishwar. Sì, il nostro universo in sé è considerato un gioco di energie yin e yang. In altre parole, è un gioco di energie Maschili e Femminili. E questo è ciò che Lord Shiva rappresenta: un incredibile miscuglio di equilibrio e flusso di entrambe queste energie.

Tuttavia, ci sono alcuni templi di Shiva attorno ai quali c'è un certo senso di aura misteriosa!

Sì, tra i tanti antichi templi dedicati a Lord Shiva ci sono alcuni templi che si trovano più o meno sulla stessa longitudine come il tempio di Kedarnath, il tempio di Kaleshwara Mukteeshwara Swamy, il tempio di Srikalahasti, il tempio di Ekambareswarar, il tempio di Jambukeswara, il tempio di Annamalaiyar, il tempio di Nataraja e il tempio di Ramanathaswamy. Tutti più o meno attorno alla stessa longitudine geografica che è 79° E 41'54”.

E se guardi la mappa, scoprirai che se colleghiamo i punti, formerà una linea retta.

Quindi, la domanda che sorge qui è: c'era qualche motivo per fare un simile passo? Perché i nostri antenati non avevano alcun mezzo per mappare in modo specifico le esatte posizioni geografiche di questi luoghi. Se sì, che tipo di strumenti o strumenti hanno utilizzato? E dov'è il record per l'esistenza di tali strumenti nella sequenza temporale attuale?

Inoltre, ciò che è veramente interessante da sapere è che ciascuno di questi templi indica un rispettivo elemento del Pancha Boota, vale a dire Terra, Acqua, Fuoco, Aria e Spazio.

Il tempio che significa l'elemento acqua si trova a Thiruvanaikaval, il tempio che significa fuoco è a Thiruvannamalai, il tempio per l'elemento aria si trova a Kalahasti, l'elemento Terra è a Kanchipuram. Il tempio raffigurante l'elemento spaziale si trova a Chidambaram.

Gli allineamenti geografici

Si dice che questi templi fossero particolarmente costruiti secondo certe scienze yogiche. E di conseguenza, sono stati collocati in un certo allineamento geografico. La ragione di ciò potrebbe essere quella di migliorare le possibilità spirituali che possono offrire. Ma questa è solo una supposizione.

Non si può negare il fatto che questi templi esistono da migliaia di anni. E a quel tempo non c'erano nemmeno misure per vedere se ciò che è stato fatto è giusto o no, vale a dire se i templi sono stati posizionati sulla giusta longitudine o no.

Ma come sono stati costruiti questi templi è un mistero fino ad ora. E forse lo rimarranno a lungo.

È interessante sapere che le lampade tremolanti nello Srikalahasti mostrano come funziona il vento. E la sorgente d'acqua nel santuario del tempio di Tiruvanaikka descrive la sua relazione con l'elemento acqua. Il lingam Swayambhu della sabbia a Kanchipuram indica l'importanza della relazione di Shiva con la Terra. Considerando che è principalmente lo spazio informe situato nel tempio di Chidambaram, mette in mostra l'associazione del signore con la credenza popolare del nulla. Ecco la posizione di latitudine e longitudine di questi templi.

  • Kedarnath – Tempio di Kedarnath (30.7352° N, 79.0669)
  • Kaleshwaram – Tempio di Kaleshwara Mukteeshwara Swamy (18.8110, 79.9067)
  • Srikalahasti – Tempio Srikalahasti (13.749802, 79.6983)
  • Kanchipuram – Tempio di Ekambareswarar (12.847604, 79.7003)
  • Thiruvanaikaval – Tempio di Jambukeswara (10.853383, 78.705455)
  • Tiruvannamalai – Tempio di Annamalaiyar (12.231942, 79.0677)
  • Chidambaram – Tempio di Nataraja (11.399596, 79.693559)
  • Rameswaram – Tempio di Ramanathaswamy (9.2881, 79.3129)

Top 8 Misterioso tempio di Shiva in India

1. Tempio di Kedarnath

Tempio di Kedarnath

Situato nella catena himalayana del Garhwal vicino al fiume Mandakini, questo tempio ha un'incredibile potenza spirituale. È aperto per il darshan pubblico dai mesi di aprile a novembre. Situato ad un'altezza di 3583 m il significato stesso del nome "Kedarnath" significa signore del campo. Secondo la leggenda, si ritiene che i Pandava abbiano costruito questo tempio per il perdono del Signore Shiva.

2. Tempio di Kaleshwara Mukteeshwara Swamy

Tempio di Kaleshwara Mukteeshwara Swamy

Questo tempio ha il suo significato grazie ai due Shiva Linga che sono stati trovati su un unico piedistallo. E sono stati chiamati Lord Shiva e Lord Yama e sono chiamati collettivamente Kaleshwara e Mukteswara Swamy.

3. Tempio di Srikalahasti